Fuoripista Pinot Grigio

Fuoripista Pinot Grigio

Fuoripista racconta un percorso alternativo, una via al di fuori del comune, una visione e una percezione della natura diversa.

Il Fuoripista Pinot Grigio nasce dalla collaborazione di Foradori con Marco Devigili, viticoltore biodinamico del Campo Rotaliano e vuole esprimere l’essenza di una varietà molto diffusa in Trentino.

La permanenza del vino per più di 8 mesi sulle bucce dentro le tinajas (anfore), rivela il carattere delicato di questo Pinot Grigio.


Denominazione: Fuoripista Pinot Grigio Vigneti delle Dolomiti IGT
Varietà: Pinot Grigio
Sito dei vigneti: Campo Rotaliano, Mezzolombardo
Superficie dei vigneti: 2 ettari
Suolo: alluvionale-ghiaioso
Fermentazione e affinamento: in tinajas (anfore) sulle bucce per 8 mesi
Produzione annua: 10.000 bottiglie