Lezèr

Lezèr

L’idea di vinificare un Teroldego leggero, celebrativo dei mesi estivi ci intrigava da anni. Solo la grandine di Agosto 2017, che distrusse il 40% del raccolto, ci ha dato l’occasione di buttarci senza remore.
Dalle piccole quantità delle vigne danneggiate abbiamo generato un mosaico di decine di prove di vinificazione con breve macerazione che costituisce Lezèr; vari tentativi in anfora, legno, cemento e acciaio, in lotti separati e mai con più di 24 ore di permanenza sulle bucce.

Questo vino nasce con lo spirito della sperimentazione e continua su questa strada. Seguendo gli sviluppi dell’annata ogni anno giochiamo con l’aggiunta di grappoli interi, cambiamo i contenitori oltre che le tecniche e tempistiche delle brevi macerazioni. Le uve provengono dai vigneti sabbiosi di Teroldego, secondo l’annata possono esserci aggiunte di altre varietà fino al 5%.


Denominazione: Lezèr – Rosso Vigneti delle Dolomiti IGT
Varietà: Teroldego 95% + altre varietà a bacca rossa 5%
Sito dei vigneti: Comune di Mezzolombardo, Campazzi, Settepergole ed altri siti
Superficie dei vigneti: diverse parcelle per complessivi 4 ettari
Suolo: terra alluvionale, ghiaioso-sabbiosa
Fermentazione: vasche di cemento, botti in legno, anfore di terracotta
Affinamento: 4 mesi in vasche di cemento, botti in legno, anfore di terracotta
Produzione annua: 25.000 bottiglie